RISPOSTA DI PICOZZA ALLA LETTERA APERTA DI BALDACCI